psicologia & benessere

La psicoterapia, dalla prima seduta alla sua conclusione (Breve descrizione del nostro metodo di lavoro)

approccio cognitivo comportamentale in breve

Poiché ogni problema di natura psicologica si presenta in forme molto diverse da persona a persona, e poiché ogni paziente ha proprie esperienze, ricordi, emozioni e pensieri, ogni nostro intervento mira innanzitutto a conoscere la persona nella sua individualità. Per fare questo, sono due gli strumenti che utilizziamo.

Il primo e più importante è certamente il colloquio clinico, il secondo sono i test psicologici. Il metodo di lavoro da noi utilizzato prevede la stesura di una serie di obiettivi da raggiungere, chiarendone le tappe e le metodologie utilizzate. Questo, nella nostra esperienza, aiuta la persona a trovare motivazione per poter procedere lungo la terapia. Gli obiettivi sono decisi insieme al paziente e rispecchiano le sue priorità, ciò che per lui è più importante ottenere dal percorso che fa insieme a noi. Per conseguire tale risultato, utilizziamo diverse tecniche, alcune sistematicamente, altre solo nel caso in cui il paziente o la situazione lo richiedano (tecniche "opzionali").

Tecniche di rilassamento (opzionali). L'apprendimento di metodi di rilassamento non solo è utile per la vita di tutti i giorni, ma in alcuni casi è indispensabile per poter applicare alcune tecniche nelle sedute successive (ad esempio la Desensibilizzazione Sistematica).

Psicoeducazione. È la trasmissione personalizzata di informazioni, dallo psicologo al cliente, sui più importanti temi di carattere psicologico. Cosa sono i pensieri automatici negativi? Quali sono i segnali fisiologici che possiamo percepire dal nostro corpo e che ci indicano che siamo in uno stato d'ansia o di stress? Come possiamo rispondervi?

Ristrutturazione cognitiva. È una tecnica psicoterapeutica mirata a riorganizzare e riequilibrare i pensieri e le convinzioni che provocano disagio e sofferenza al cliente. Si prendono in esame le sue idee, le convinzioni, i suoi processi emotivi e vengono discussi nelle loro premesse e nelle loro conseguenze.

Altre tecniche cognitivo-comportamentali. All'interno di questa macrocategoria risiede gran parte del nostro lavoro che, a seconda delle necessità del cliente e delle problematiche da lui portate, consisterà nell'utilizzo di differenti tecniche. Fra queste vi sono la Desensibilizzazione Sistematica, l'Esposizione Graduata in Vivo e in Immaginazione, l'Esposizione enterocettiva e le tecniche di cognitivo comportamentali di ultima generazione (approccio metacognitivo e terapia degli schemi).

Corsi su tematiche specifiche (opzionali). Se la situazione lo richiede è possibile impostare corsi specifici all'interno del più ampio percorso psicologico. I temi trattati sono molteplici e riguardano l'autostima, l'autoefficacia, il problem solving, le tecniche per migliorare la propria comunicazione e le relazioni interpersonali.

Homeworks. Le sedute sono, generalmente, solo a cadenza settimanale. Per ottimizzare i tempi ed accorciare la durata della terapia, perciò, è previsto l'utilizzo di compiti a casa, i cosiddetti homeworks. Compatibilmente con il tempo a disposizione del paziente, quindi, saranno assegnati piccoli esercizi mirati a mettere in pratica o approfondire i temi discussi all'interno delle sedute.

Vuoi parlare con noi di un tuo problema?
Fissa un primo appuntamento!
Resta aggiornato!
Ti avviseremo per email sui nuovi articoli

leggi altro su

psicologia & benessere

Le distorsioni cognitive: i 7 errori che la tua mente fa… e di cui tu non ti accorgi

La mente umana somiglia più a un elaboratore di informazioni che a una macchina fotografica. I giudizi, le convinzioni...

Introduzione alle tecniche di rilassamento: lo stress e i suoi sintomi

Quando si parla di stress inevitabilmente si pensa a qualcosa di negativo e dannoso. In realtà, moderate e momentanee...