dipendenze & ludopatia

Internet: una grande risorsa e un rischio al tempo stesso

dipendenza da internet

Dalla metà degli anni 2000 in poi, nel nostro come in tutti i Paesi dell'Occidente abbiamo assistito alla rapida e incessante diffusione di Internet, uno strumento che permette il collegamento fra centinaia di milioni di computer sparsi in tutto il mondo e ha consentito la diffusione, fra l'altro, di informazioni e notizie in tempo reale, cambiando per sempre la storia dei mezzi di comunicazione.

Tale potenzialità ha aperto le porte alla creazione di molteplici applicazioni che oggi si appoggiano a Internet: non solo è possibile consultare l'edizione online di giornali di città distanti decine di migliaia di chilometri da noi, ma anche comunicare in tempo reale e a costo praticamente zero con un parente che abita nell'altra parte del globo, trovare informazioni continuamente aggiornate con pochi semplici click, visitare pagine ricche di testo, immagini e video.

Wikipedia è un importante esempio delle possibilità di reperire informazioni attraverso Internet: con i suoi milioni di articoli consultabili in decine di lingue diverse, ha sostituito per moltissimi utenti la consultazione di enciclopedie cartacee, costituite sì da voci più approfondite e verificate, ma lente nell'aggiornamento e lacunose di informazioni.

L'infinita mole di contenuti presenti sul web ha fin da subito dato via allo sviluppo dei cosiddetti "motori di ricerca", applicazioni che consentono di accedere, inserendo "chiavi di ricerca", a milioni di siti che trattano i più svariati argomenti. L'esempio di maggior successo, in questo caso, è certamente Google.

«In modo molto simile alle altre dipendenze, anche nella dipendenza da Internet si osservano sintomi di assuefazione, astinenza e tolleranza»

Attraverso Google e altri motori di ricerca (tra cui Bing e Yahoo), è possibile trovare praticamente qualsiasi informazione. Esistono siti dedicati, forum e chat su una miriade di argomenti e settori diversi: letteratura, cinema, musica, arte, ma anche medicina, architettura, economia. Sono miliardi i siti esistenti e trattano tutto ciò che è trattabile: dal fai da te al mondo del lavoro; dalla cucina ai viaggi, dalla scienza allo sport, dalla politica alla religione.

Con la diffusione della banda larga, inoltre, è andato via via creandosi un mercato alternativo a quello tradizionale, in cui venditore e acquirente non hanno più un rapporto faccia a faccia. Gli acquisti diretti e le aste on-line sono un settore del web in continuo aumento, tanto che oggi moltissimi negozi esistono solo ed unicamente in rete: non hanno più, cioè, una sede fisica. Fra i più grandi siti al mondo di acquisti on-line c'è Ebay, una sorta di portale degli acquisti che ospita milioni di venditori (gli Ebay sellers).

In concomitanza si è sviluppato il settore dei social network, siti costituiti da milioni di profili di utenti fra loro interconnessi, che consentono l'interazione in tempo reale e nuove occasioni di relazione (virtuali o reali che siano). Fra i più importanti esempi di social network troviamo Facebook e Twitter.

Fino qui abbiamo discusso i punti di forza di questa tecnologia. In realtà, un cambiamento così massiccio delle abitudini delle persone, consentito dalle innumerevoli possibilità del web, non poteva non costituire in sé anche un potenziale rischio. Qualunque cosa possa essere utilizzata, può esserlo anche in modo eccessivo e compulsivo. Internet, come si è visto fin dalla sua prima esplosione a livello mondiale, non fa eccezione. Uno dei problemi che più si pongono all'attenzione dei clinici è oggi definito Internet Addiction Disorder (I.A.D.), la dipendenza da Internet. In fondo a questa pagina si trovano i link ad approfondimenti sul tema, in particolare su come riconoscere i sintomi del disturbo e su quali tipi di dipendenza da Internet esistono oggi.

Vuoi parlare con noi di un tuo problema?
Fissa un primo appuntamento!
Resta aggiornato!
Ti avviseremo per email sui nuovi articoli

leggi altro su

dipendenze & ludopatia

Il grande mare di Internet e i diversi tipi di dipendenza che può produrre

Come la definizione "dipendenza da sostanze", anche la definizione "dipendenza da internet" può essere utile per identificare...

Come una droga. I sintomi della dipendenza da Internet: assuefazione e astinenza

La definizione di Internet Addiction Disorder è stata, inizialmente, controversa. A parte il modo con cui questo problema è stato...

La motivazione al cambiamento: come scoprire se c'è, come aumentarla

Quando una persona si rivolge ad uno psicoterapeuta per aiutarlo a risolvere i propri problemi, mostra sempre una certa disponibilità...